Ti sto aspettando

alt
Cala la sera sulla piazza,
sul canale, i gabbiani
chiudon le ali,
tra i fiori,
una lacrima solca il mio viso.
T’aspetto,
non so da quanto.
La gente passa e ride,
cerco il tuo sorriso,
il tuo volto,
mi guardo attorno
e tutto parla di te,
ma tu non sei con me,
dove sei?
come stai?
con chi stai?
domande senza risposta,
e la luna si specchia sul canale,
tra i fiori me ne sto ad aspettare,
piove,
mi bagno,
ma che importa,
solo per te,
starei qui ad aspettare ore ed ore,
anche anni.
Aspetto…
vorrei alzare il viso
ed incontrare gli occhi tuoi
vorrei aprir la bocca
e sfiorar le labbra tue.
Solo come in sogno,
solo per una volta,
vorrei dirti t’amo
e stringerti al cuore,
solo
e soltanto
per una volta.

Check Also

Libero canto

 Sono così come tu mi vedi desiderabile ai tuoi bramosi occhi ancora amabile dopo tutti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.