L’ultima ninna nanna

L’ultima ninna nanna

(ad un bambino bosniaco)

 

Dormi  bene  mio  bambino

Chiudi  gli  occhi  e  non  pensare

Ai  cannoni  su  in  collina

E  domani  è  primavera.

 

 

Prendi  sonno  mio  bambino

Dormi  e  sogna  il  tuo  futuro

Senza  sangue  sulla  giacca

Ma  una  rosa  nella  mano.

 

 

Dormi  forte  mio  bambino

Chiudi  gli  occhi  e  non  sentire

Le  esplosioni  qui  vicino

E  domani  è  già  finito.

 

 

E  potremo  passeggiare

Tra  una  nuvole  e  una  stella

E  come  è  bella  la  Via  Lattea

Ha  il  sapore  di  vaniglia.

 

 

Di  vaniglia  e  cioccolata

Pan  di  spagna  e  marmellata

Ed  i  giochi  senza  fine

Sarà  facile  morire.

Check Also

Sogni di sabbia

Lento si dissolve il maniero di sabbia che con cura e pazienza innalzai.   Ma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.