Rose e viole

Vasi di stelle dove crescono i sogni,
lame che feriscono gli animi,
il buio brucia di delirio
divora la bellezza di un attimo.

Un petalo bizzarro vola lento
brilla nella luce del godimento;
una farfalla rade il suolo
nella tranquillità della terra.

Rose e viole, sotto un cielo blu
su me si spoglia come una nuvola
un vortice di sentimenti
pieni di sensualità.

(Sif Sàga 2012)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.