Racconti da sceneggiare

“Non mi potevo lasciare sfuggire l’occasione di unire le sinergie di tutti i partecipanti del corso di scrittura creativa, per  approfondire la drammaturgia dal punto di vista cinematografico. Il fine e’ quello di valorizzare il territorio e la cultura siciliana”.

Maria Lazzara, attrice, sceneggiatrice e donna di spettacolo ci parla dell’esperienza dello Stage tenuto da  Beatrice Monroy e organizzato dall’ Associazione culturale Piccola Atena presieduta da  Rosalba Collodoro a Caltanissetta, con l’entusiasmo della debuttante.

“Avevo sentito parlare della drammaturgia attraverso le sue interpretazioni, ma francamente non mi aspettavo di trovare tanto umorismo e comicita’ con un linguaggio aulico e allo stesso tempo popolare così comprensibile  nello stesso tempo semplice e alla mano. Pensi”, precisa Maria Lazzara, “che alla fine delle sedute-studio, dopo vari stage con il regista e attore Aldo Rape’, il regista Filippo Arlotta e l’ attore italo-americano Vince Riotta, ho capito di utilizzare un metodo tutto mio di scrittura, una sorta di scrittura eclettica che si possa adattare sia al cinema che al teatro in forme sperimentali.

Maria Lazzara, attrice di Caltanissetta, ha voluto partecipare ai successivi Stage  per arricchire ancora di più, il suo “palmares” di donna di spettacolo, nonche’ donna attiva nel sociale!

“Sì, è vero,  unisco sociale, cinema e teatro, ma quello che più conta è quello che ti rimane dentro e le sensazioni provate nell’incontro-lezioni.  Ho imparato ad utilizzare un metodo mix tutto mio, ma gradevole e di facile comprensione.

Maria Lazzara è una sceneggiatrice, ndr) ed ha estrapolato dal capolavoro del drammaturgo nato a Caltanissetta, Pier Maria Rosso di San Secondo: Marionette che passione!, trasformandolo, su suggerimento dello stesso Riotta in Sono una cantante non sono una pazza e direi che è andato benissimo; c’ è stata pure la standing ovation gia’ dalla seconda serata!”.

Dunque, esperienza da incorniciare?

“Senza alcun dubbio. Ne sono uscita fuori arricchita e ancora più convinta di continuare a coltivare questa mia passione-lavoro: tutto sta nel crederci. Abbiamo preparato, assieme al direttore artistico Aldo Rapè, la nuova stagione al Teatro Margherita di Caltanissetta e continuerò con mettermi in gioco con le mie sceneggiature, dopo la mia partecipazione al Premio Solinas a Roma e alla proiezione dello stesso corto al Teatro Ripa, in occasione del Festival internazionale di cortometraggi: L’ Altro Corto.

Tanta carne al fuoco per Maria Lazzara che per amore dell’arte non si tira mai indietro e mette a confronto la sua “esperienza” con altrettanti giovani e non, conscia che non si finisce mai d’imparare.

Maria Lazzara

Check Also

“Con tre quarti di cuore” – silloge poetica (Autore SELENE PASCASI; Edizioni Galassia Arte)

    AVVOCATO, GIORNALISTA PUBBLICISTA, SCRITTRICE, POETESSA, da sempre attenta alle tematiche sociali e familiari, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.