Oltre i confini

Oltre i confini

 

Vicino alla costa delle tue labbra,

si sciolgono tutti i miei anni,

e divento un bambino,

che cerca di camminare,

verso l’orizzonte della tua bellezza,

lì, imparo l’alfabeto della poesia,

e cammino sul tuo corpo,

vado verso nord

trovo il tuo sguardo,

vado verso sud,

appare il tuo silenzio,

ad Est si vede il tuo sorriso,

e l’ovest ancora lo sto cercando.

Sono circondato da te.

Convinci i poeti,

che io sono capace di descrivere,

ma che tu sei oltre i confini…

 

Check Also

Libero canto

 Sono così come tu mi vedi desiderabile ai tuoi bramosi occhi ancora amabile dopo tutti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.