Nei ritorni

Vortici
Spirali ad imbuto
dove le mie mani annaspano
modellando
momenti di creta
plasmandoli a tua immagine.
E riprendi forma e colore
mentre ricompongo
la figura del tempo
assemblando
gli incastri del puzzle
spazzato via
con un colpo di spugna.
Se vieni o se vai
poco cambia.

® Alessandro Moschini 2011


Check Also

Libero canto

 Sono così come tu mi vedi desiderabile ai tuoi bramosi occhi ancora amabile dopo tutti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.