Intervista a Sheila e Angelica

 

Ciao. È un piacere averVi con noi. Vi va di presentarVi ai nostri lettori? Chi siete nella vita di tutti i giorni?

Ciao! Siamo Sheila e Angelica e nella vita di tutti i giorni siamo madre e figlia. Abbiamo ventun anni di differenza e siamo molto unite e come hobby comune abbiamo creato il nostro blogmag. Come professioni, io, Sheila, sono un tecnico dei servizi sociali, mentre Angelica è studentessa e allo stesso tempo, in estate bagnina di salvataggio.

Come si chiama il vostro blog e da cosa ha preso il titolo?

Il nostro lifestyle blog si chiama A TRENDY EXPERIENCE, www.atrendyexperience.com : abbiamo scelto questo nome in quanto è un blog per famiglie, che tratta delle ultime tendenze, consigli utili e pratici e tanti bei libri da leggere nel tempo libero!

Come è nata l’idea di dare vita a un blog?

La prima idea del blog è nata nel 2013, quando nacque la piccoletta di casa: nacque sheilamammapasticciona, per dare consigli a tutte le mamme e neomamme. Successivamente, nel 2016, quando anche Angelica era grande abbastanza da affiancarmi nella gestione del blog e di tante tematiche per giovani, abbiamo fondato di comune accordo A TRENDY EXPERIENCE, che racchiude le nostre esperienze e le tendenze del passato, presente e futuro. Il blog ha uno stile di magazine con contenuti adatti a un pubblico di lettori molto più ampio e non solo alla nicchia di mamme!

Quali sono i generi che trattate nel vostro sito e avete delle preferenze?

Nel 2015 Angelica aveva già letto 500 libri e aveva solo 15 anni e le sue preferenze erano fantasy e young adult ! Chiaramente col passare degli anni anche il suo mondo di libri si è ampliato in altri generi. Proprio per questo motivo su A TRENDY EXPERIENCE abbiamo aperto la sezione libri in cui ospitiamo soprattutto Young Adult, New Adult, Contemporary Romance, Chick Lit, Dark Romance e Fantasy. Collaboriamo con molte case editrici ma recensiamo solo i romanzi che ci intrigano con le loro trame o di cui conosciamo gli autori!

Vi è mai capitato un libro che vi ha messe in difficoltà e che secondo voi non doveva essere pubblicato? Come vi siete rapportate con l’autore?

Ogni anno ci abboniamo per un periodo a Kindle Unlimited, per leggere le nuove uscite di autrici italiane che ci incuriosiscono. In questo modo abbiamo modo di farci una idea sulla qualità di tanti romanzi che magari abbiamo visto pubblicizzati sui social. Per quanto riguarda la tua domanda, proprio dopo la prima esperienza con Kindle Unlimited che ci ha permesso di conoscere tante scrittrici e tanti romanzi abbiamo avuto modo di scoprire anche autrici che non ci sono piaciute. In questi casi però non ci siamo rapportate con le autrici tantomeno abbiamo lasciato recensioni pessime su Amazon. Nei romanzi che riceviamo dalla Case Editrici più volte ci siamo trovate in difficoltà con dei romanzi erotici, bellissimi ma allo stesso tempo molto intensi. Quel genere ora lo accettiamo solo se il nome dell’autrice è molto famoso, perché sappiamo che, nonostante il genere, sa davvero scrivere bene!

Nella realtà contemporanea, secondo voi, i blog sono seguiti e le recensioni vengono lettere dai lettori? Quanto pensi influenzino l’acquisto di un libro?

Per quanto riguarda la nostra esperienza cerchiamo di dare un’interpretazione molto personale delle letture che facciamo. Non siamo lettrici beta tantomeno abbiamo una laurea in lettere moderne per poter giudicare la qualità di un romanzo a livello tecnico, ma siamo in grado di dare una opinione onesta su quello che ci ha evocato a livello emotivo. Possiamo parlare solo del nostro blog. Ogni giorno abbiamo oltre mille visite dai motori di ricerca e parecchie di queste sono proprio rivolte a romanzi che abbiamo recensito. Speriamo che le nostre opinioni possano essere un valido aiuto per chi ha ancora dubbi su un lettura.

Quali sono i tipi di personaggi che vi restano nel cuore?

Dopo tanti anni e migliaia di romanzi letti, è difficile trovare dei personaggi così belli da appassionarci a tal punto da rimanere nel cuore. Ad ogni modo, tra tutti, se proprio dobbiamo fare una selezione, i romanzi in cui i protagonisti sono ex militari e quindi, con tanti demoni interiori, sono sicuramente i più apprezzati. Per quanto riguarda le protagoniste femminili abbiamo un debole per le resilienti. In questo caso però i personaggi devono essere davvero ben costruiti, come la trama stessa. Abbiamo tanti anni di lettura e di esperienze di vita alle spalle, nel settore del sanitario, dei soccorsi, dei problemi sociali quindi capiamo subito quando un personaggio è credibile e quando è tanto campato in aria.

Leggendo tanti libri, non avete il timore che passi la vostra passione e di non essere più obiettive? Come risolvete il momento di crisi, se lo avete?

Immaginati che stiamo ridendo. Questa è proprio una bellissima domanda e sai perché? Perché credo che anche in noi lettrici accanite e opinioniste, le crisi di lettura ci sono eccome. Pensa che nell’ultimo anno ne abbiamo avute due o tre. Nascono per vari motivi, primo fra tutti, quando leggiamo un romanzo coi fiocchi. Riuscire ad amare romanzi meno belli o più scadenti è dura, quando ci imbattiamo in una lettura con lode. L’obiettività a quel punto vacilla. Per risolvere questo momento terribile torniamo alle letture che abbiamo amato e che rimangono e rimarranno per sempre nei nostri cuori. Alcune sono dei chick lit, che leggiamo solo se il romanzo che ci ha messo in crisi era un fantasy o un contemporary romance davvero fatto bene, altri sono dei contemporary romance o music romance, in base a quello che abbiamo bisogno di ritrovare!

Dopo aver letto molti romanzi, quale consiglio ti sentiresti di dare agli autori?

Quello che abbiamo notato è che tanti autori pubblicano come il fornaio, alla velocità della luce. Questa velocità non è detto che sia una cosa gradita dal lettore, soprattutto se si tratta di romanzi autoconclusivi. Spesso infatti i romanzi sono così banali o terribili che, nonostante la copertina bella e la sinossi interessante, la lettura è noiosa, inverosimile o orribile.

La cosa bella è che questi autori spesso sono quelli che non collaborano con i blog, chissà come mai, ma investono in pubblicità anche su Facebook, e, proprio grazie a questa forma di ADV, attirano come lucciole!

Ad ogni modo un romanzo deve avere una sua logica, deve essere ambientato in modo consapevole in un posto conosciuto non solo tramite google maps e, se ambientati in italia, si spera che abbiano nomi normali italiani!

Ringraziandoti per aver risposto, vi pongo un’ultima domanda. Quali sono i vostri progetti futuri e cosa volete donare al lettore con il vostro blog?

Grazie a te per queste domande ci fa piacere poter parlare di A TRENDY EXPERIENCE! Negli ultimi due anni la fama del nostro sito è aumentata parecchio e la qualità dei contenuti di conseguenza è molto alta. La nostra intenzione è quella di dare suggerimenti pratici e onesti a chi ci legge, soddisfare alcune curiosità sulle tendenze del passato, offrire le nostre esperienze di vita, dalla casa ai libri, in modo genuino. Molti dei contenuti che si trovano sul nostro blog sono nati da esperienze dirette e questa personalizzazione, che riguarda tutte le categorie trattate piace molto, perché A TRENDY EXPERIENCE, come dice il nome stesso del blog è esperenziale!

Check Also

Colpevole di Amarti di Asia da Costa vol. 1

  Titolo: Colpevole di amarti Serie: 1 vol. serie il coraggio di amare Autore: Asia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.