Ciusciu di luci divinu

E’ notti:

Ciuscia lu ventu nta la me ricchi

è la musa ruffiana ca mi ncuèta

e nun pigghiu chiù sonnu

L’occhi su sicchi

mi furmiculia na vuci nta testa, mi dici:

Susiti! pigghia na penna e scrivi:

ti dugnu n’accennu, na sula parola

E criu a na luci divina

m’adduma la menti 

e tuttu diventa mpurtanti

Mi nescinu lisci, li frasi li versi d’amuri

scuntenti di vita, certi voti cuntrastanti

Nun sacciu si è arti?

ma grapi lu cori e nesci l’amuri

pi celu pi

 pi terra

pi mari

Su scanci di luci

amuri e pinseri

furmannu poesia

E’ ciusciu di luci divina

nni sugnu sicura:

E chidda la via…..

 

LAURA LA SALA

Check Also

Grembiule

Grembiule Quel giorno a pranzo mi hai stupito, indossavi un grembiule senza niente sotto; non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.