Sarà dolce languore

Sarebbe come chiedere
Giorni di solo sole
Ho gli occhi un po’ cerchiati
.Ed arsa è la mia pelle.

Senza quei chiaroscuri
delle sagome al monte
Sarebbe piatto il nero,
Dietro un rosso tramonto.

Sarebbe come vivere
in un continuo amplesso
Siamo nel buio,adesso
Che affina i nostri cuori

Resta il desio infuocato
La fame ancor feroce
Ma grazie a queste Notti
Sarà dolce languore

Sento sua dolce mano
E bello, sta baciando
Avido, il suo cuscino
Forse mi sta pensando

Sento affluire un fiume
Dentro il mio lago acceso
Sento: ” Non l’ho perduto “

Scenari del passato
Rodono le sue notti ?

Vedo i suoi fiori stanchi
Mentre io sto sbocciando
Triste ma ancor cusiosa
Innamorata e maliziosa.

Ringrazio che sia nato
Qualsiasi cosa faccia
La luce dell’assenza
La rabbia od i sorrisi

La bocca sua di burro
Oppure il suo ricordo
Sono una cosa sola

Check Also

Libero canto

 Sono così come tu mi vedi desiderabile ai tuoi bramosi occhi ancora amabile dopo tutti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.