Nuvole

Uno squarcio fra le nuvole,

un raggio di sole bacia

la coltre bianca che tutto

ha imbiancato, austero

del suo candore.

Dolce scricchiolio

al calpestio del passo

che lento si muove,

arranca la china

orsù raggiunge la cima.

Dolce lo sguardo

sull’orme lasciate

alberi con le braccia al cielo

in silente  preghiera

in questo giorno che ormai

si appresta alla sera.

 

 

Check Also

Alberi di Luigi Finucci

Come soldati sull’attenti nei grandi boschi, come nomadi solitari nei deserti, alti e forti quasi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.