Lirica

Carezzevole musica

sotto un cielo al tramonto

vergato di nubi rosso-grigie

giunge dalla piazza del borgo.

È l’ora che ninfe

sbucano dagli alberi

e alla vista dei satiri

iniziano la fuga.

Ad uno ad uno

i veli si perdono nel vento

e il nudo perfetto

accende ancor più la passione

degli inseguitori.

Così nell’ora notturna

in tondo per la stanza

ti correvo dietro

per ricevere il nettare

appagante

e poi assopirmi intrecciato

fino all’alba ventura.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.