Io e te.

Ho sognato

senza chiudere gli occhi,

disciolta in te,

senza ossa…

Fatua corteccia di cielo

assuefatta alla tua presenza

e alla tua assenza

nomade in questa Terra

che ti é madre

e matrigna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.