Il chiaroscuro dell’amore…

 Il chiaroscuro dell’amore…

 

 

 

Che senso ha ferire chi ti ama,

chi ti ha aperte le porte del suo cuore

e ha imparato con te a far  l’amore,

chi rispondeva al tuo “così va bene?”

con un malizioso ammiccamento “per ora si!”?

 

Ora  assomigli  a un Orlando furioso e anche geloso

se gli uomini come pupazzi,

a cui s’è rotto il collo,

girano la testa mentre corro alla fermata

col cuore gonfio e un poco trasandata…

 

Come puoi credere che a loro

sono interessata…

Ma non ti accorgi  di cosa sono,

nient’altro che feticci d’uomo,

poco cervello  e un deserto dentro al cuore.

 

Una donna tenersela non sanno;

tu una donna ce l’hai

ma sbagliando misura nel parlare,

forse anche nel fare… tu che fai?

Mandi tutto a carte quarantotto!

 

Suvvia compagno mio,

Son già quattordici gli anni da quel  “sì”!

Vogliamo insieme tutti e due cambiare “orchestra”

e come un tempo metterci a ballare,

finendo poi nel letto a far l’amore?

 

 

                                                          

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.