L’eterno.

 

Abbracciarti,baciarti,toccarti.
E in nessun’altra vita
avere un corpo
per farlo ancora.
Sgomenta, a quell’idea,
ti baciai ossessivamente
consumando attimi
compatti come piccoli universi
respirando quel contatto,
quel frammento espanso
di un’eterno che non c’è.

Check Also

Non ricordare

Non ricordare.   Ascolta il cuore quello che è stato dentro te un solco profondo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.