Tutto ciò che sento, tutto ciò che voglio

E’ un piccolo raggio di sole
che bacia il sentiero
questo brivido che lento discende
e attraversa il mio cielo.
Questo mutar dell’onda,
il suo tondo schiaffeggiare
e il grido che ritorna nell’ eco
è tutto ciò che sento…
e tutto ciò che vedo.
Di questo volo immenso
ne ho eterna tenerezza
e ad ogni giorno sopito
lavo la mia anima
al grido che ritorna
nel mio scoglio
e questo è tutto ciò che sento…
e tutto ciò che voglio.
Piume di petto
che forano il vento,
sfogliate in questo firmamento
di stelle che fanno capolino
come lucciole
che segnano la via;
piume di luci
oro di lampioni
e il grido che rimbomba
in questo scoglio:
è tutto ciò che sento…
tutto ciò che voglio.

Check Also

Chi sono?

    Chi sono?   Sono il sole che ha abbandonato la primavera. Sono mille …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.