Ti chiamerò

Adesso che adesso è l’ora, l’ora scocca,
ti disegno il cuore, il naso e una bocca
e due occhi ché, sicura, vorrai guardare
poi, per stasera, non resta che aspettare.

Vorrei saperti capace di coltivare la mente
ma riuscirò a disegnarla assai difficilmente:
mi spiegano ch’è un’eccessiva ambizione
e son qui a scrivere i versi d’una canzone.

Non avrai pensieri, io ho pensato a tutto,
ché ormai, lo sai, Dio è troppo distratto
e imparerai che sei frutto del mio amore
e vivrai sempre al riparo del mio calore.

C’è poi una cosa di cui sarai felice, è sicuro,
ché, sul diario, ho già scritto il tuo futuro:
l’ho riempito di sogni, ci ho messo l’utopia
e ogni tua frase sarà il verso di una poesia.

Ti ho fatto i piedi per quando saprai camminare
e t’insegnerò le voci e gl’infiniti silenzi del mare,
del mare d’inverno, quando sei solo e lontano,
e ascolterai la musica della chitarra e del piano.

Ti chiamerò perché tutti vedano quanto sei bella
e racconterò ch’è stata una scelta mia pure quella:
per la strada, coi passanti, a ricevere complimenti
saran, in tutta la tua infanzia, i più bei momenti.

Ti chiamerò… in qualche modo, avrai un nome,
ti dirò del “quando” delle cose e forse del “come”,
ti sorprenderai ad amare il mondo per ciò che è
e capirò se un giorno ti scoprirai senza “perché”.

Papà… non mi faccio domande ma ho bisogno,
non hai più tempo per qualunque tuo disegno,
non è per coronare un sogno che ti voglio vicino,
ma perché ho fame e devi cambiarmi il pannolino.

Papà, papà… m’hai tolto tutto, anche il pensiero,
m’hai sottratto il mondo decidendo il mio futuro
e non mi sentirai, non per il momento, periodare
ma ti sarei molto molto grata se mi volessi cullare.

Papà, papà, papà… non m’interessa il tuo amore,
m’hai disegnata e non sai manco di quale colore,
sento la tua presenza e la tua voce troppo forte:
non scordare che, con la vita, m’hai dato la morte

Check Also

Libero canto

 Sono così come tu mi vedi desiderabile ai tuoi bramosi occhi ancora amabile dopo tutti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.