Sopravvivere e’ solo utopia

Padrone di niente schiavo di nessuno questo sono
non possiedo niente ma solo me stesso
sono libero dal progresso e dal vincolo dell’ amicizia
il mio tetto è fatto di stelle luminose e belle
ed il vento la mia coperta
nessuno mi giudica perche non tradisco ma obbedisco
il mio pane  e’ la strada, e mio padre e’ il fiume
ascolto spesso discussioni distorte e prive di significato e di legame
non siamo fatti per durare ma viviamo indolenti e incontrastati ma originali
voglio fare una follia piena di sogni e fantasmi bianchi sul mio cuscino
sono fedele al mare mentre mi pettino i miei lunghi capelli sorpresi ad allungarsi
sono strano e originale ma voglio oltrepassare il confine prima che sia buio
un giorno saro ladro del tempo
mentre aspetto che bolla il mio te
io mi diverto con quello che ho aspettando la tempesta che avanza
mi vesto di solitudine e di dolcezza
io saro l ‘arma che brandisce il braccio e ti strappera la pelle a morsi
vivo di ricordi ma svanisco nel ‘ aria e nessuno mi sente
chiudo gli occhi per sognare e sedendomi ti dico addio…….

Check Also

Sogni di sabbia

Lento si dissolve il maniero di sabbia che con cura e pazienza innalzai.   Ma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.