Serenità

La serenità
è il legno impolverato
dei ricordi possibili
pieno di buchi di tarme
ma profumato di voci e visi
è una porta che pur non chiudendo niente
protegge dal freddo
il legno di un vecchio pianoforte
che forse un giorno
mi ricorderò di riaccordare
nel mezzo di una grande stanza
piena di quadri e fotografie
affacciata sul verde
non nascosta dal vento temperato
questa è la felicità
per un piccolo volatile pensiero
come me

Check Also

Chi sono?

    Chi sono?   Sono il sole che ha abbandonato la primavera. Sono mille …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.