Recensione – Volodeisensi – di Emanuela Arlotta a cura di Cristina Rotoloni

alt

 

Volodeisensi
di Emanuela Arlotta
Impetuosa come un tuono e delicata come la mano di una mamma sul figlio…così la poesia di Emanuela entra nell’anima. Tale e profondo è lo scrivere di quest’autrice che usare parole per raccontare i suoi versi sembra quasi di violarne la bellezza. Vanno vissuti e sentiti con ogni poro della propria pelle. Nulla sarà all’altezza per esprimere le emozioni che donano. Scendono così dentro il nostro essere da lasciare il segno nello spirito, sul corpo e nel cuore. Non si riesce a smettere di leggere con il desiderio di sapere cosa ci donerà la prossima poesia e ogni volta è un nuovo brivido…intenso e profondo. Un nuovo sentire interiore che ti travolge senza tregua. L’animo si apre spontaneamente a tanta ricchezza e con voracità divora le pagine per saziarsi d’ogni parola. Come un bacio sulla pelle lascia vibrazioni nel nostro corpo e nell’anima, così i suoi versi s’incidono nel cuore e vi restano dentro. Dissetano l’animo La sua sensibilità arriva direttamente nel nostro essere e come una droga crea un dipendente desiderio di leggere colmandoti di sensazioni. L’autrice senza riserbo ci dona parti di sé con gran profondità e con molta umiltà. Si rivela come un’accorta osservatrice di ciò che la circonda e con impeto lo trasmette facendoti vedere con i suoi occhi e attraverso il suo mondo. E’ certo che ciò che si scrive ha valore se resta e dona emozioni… le parole di queste poesie sono indelebili.

Check Also

Recensione poesia -Anima – Elena Condemi- di Cinzia Baldazzi

Recensione poesia “Anima” – Elena Condemi – di Cinzia Baldazzi, Giornalista e consulente RAI ——— …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.