“Il Dono più Bello” intervista con l’autore Ivan Caldarese

 

altIvan Caldarese nasce a Milano nel 1977. Il suo libro, “Il dono più bello”, edito da Caosfera è nato da una sua personale esperienza .. l’input di una profonda introspezione che cambia radicalmente la sua esistenza. Ci racconta del suo incontro speciale, di un dono… il dono più bello, che si rivela per lui come l’inizio di una nuova vita. Un libro bellissimo, da leggere assolutamente, per riscoprirsi e riscoprire la vita nella sua incommensurabile bellezza… come mai avremmo potuto immaginare di saper fare, una sorta di cammino fatto di piccoli passi che porta l’autore verso una contemplazione della vita non più fatta di miserie umane, ma di rare bellezze fino a quel momento ignorate e che coinvolge in prima persona anche chi si accinge a leggerlo. Parte dei proventi del suo libro saranno devoluti all’associazione “Attivecomeprima” fondata a Milano nel 1973 da Ada Burrone, per sostenere nella sua interezza, fisica, psicologica e umana le persone colpite dal cancro e le loro famiglie e che ad oggi è riuscita a creare una rete di collegamenti operativi con strutture sanitarie e associative in oltre 70 città italiane. 

alt
F.C.  Ciao Ivan e grazie di essere con noi. “Il dono più bello” è il titolo del tuo libro, vuoi parlarci di questo “dono” che ti ha cambiato radicalmente la vita?
I. C. – Ciao a tutti, il libro "Il dono più bello" nasce da un’ esperienza personale ed è il derivato di una sorta di "terapia", uno sfogo. Mi ricordo ancora quei giorni, usciva tutto dall’anima come un missile, accarezzavo il foglio, penna tra le dita e scrivevo, scrivevo…Volevo scrivere fino alla morte prima che quello che avevo dentro, quello che è "il dono" contenuto in quelle pagine, morisse in me!!!

F.C. – Cosa ti ha spinto principalmente a scrivere e quindi condividere questa tua esperienza di vita? 
I.C. – Osservavo che scrivere era la "terapia" giusta per me ! Mi faceva star bene, mi rendevo conto che iniziavo ad osservare quello che accadeva intorno a me con occhi diversi.Allora pensai che se questa "terapia" aveva avuto questi effetti benefici su di me, perché non avrebbe potuto averli sugli altri?

F.C. – Tu scrivi ad un certo punto “la vita è un bel racconto”; credi che tutto ciò che ci accade abbia uno scopo ben preciso?
I.C. – Mi piace crederlo, anche perché nel tempo e quotidianamente le conferme non sono mai mancate e son convinto che in futuro non mancheranno.

F.C. – Hai altri progetti nell’immediato futuro? 
I.C. – Ho in mente miliardi di cose, ma per ora cerco di concentrarmi sulla promozione del libro, che come ben sai è parte di un progetto molto più grande, un progetto solidale.

F.C. – Dove si può acquistare il tuo libro?
Il libro si può acquistare nel web sui migliori siti di vendita online, ed è anche prenotabile nelle librerie di tutta Italia, prima tra tutti il gruppo La Feltrinelli.

F.C. – Vuoi dire qualcosa ai tuoi numerosi lettori e a quelli che sicuramente lo diventeranno? 
I.C. – Quello che vorrei dire a chi legge o leggerà "Il dono più bello", è che il dono è per loro! Tra le pagine viene trasmessa la reale possibilità di potersi migliorare, di evadere dai classici schemi che ci vengono imposti come giusti creandosi un’ alternativa in modo da apprezzarli per quello che sono !!!

Ringraziamo e salutiamo Ivan Caldarese per la sua disponibilità. Vogliamo sottolineare a chi non l’ha ancora fatto, che comprare “Il dono più bello” , oltre ad avere un ottimo libro da leggere, contribuirà, come detto all’inizio, a fare una donazione benefica a favore dell’Associazione Attivecomeprima, difatti il ricavato sarà in parte devoluto ad essa. 


Carmen Fasone

 

Check Also

Filosofia del cristianesimo Da Paolo di Tarso a Tommaso d’Aquino

Con questo saggio, Giuseppe Gangi intende offrire al lettore utili strumenti di conoscenza forniti dai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.