Canto d’amore di Raffaella Amoruso

Accoglimi
Come l’alba sul mare
Ancora addormentato
Illuminando di giallo il cielo
Desiderami
Come sposa di bianco vestita
Quando a mani giunte
Va verso l’altare
Intrecciami
Come lunghe trecce bionde
Su corpo infantile
Genuina e solare
Amami
Ora e sempre
Come il primo giorno
Come la vetta ama il ruscello
Il mare lo scoglio
Amami, desiderandomi
Accoglimi, intrecciandomi a te
Per l’eternità.

(edita in “CANTO D’AMORE” EDIZIONI GALLERIA SIGNORINI)

Check Also

Libero canto

 Sono così come tu mi vedi desiderabile ai tuoi bramosi occhi ancora amabile dopo tutti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.