Ognuno pensa solo a se stesso

Ognuno pensa solo se stesso
addormentato sotto il riflesso
di un pallido successo
che tarda ad arrivare
perchè auspicato senza ardore
e senza il minimo dolore.
Ognuno pensa a quel suo progetto
che non ha studiato
nè troppo desiderato
ma che per un suo capriccio
ed un puntiglio d’improvviso
vuole portare a compimento
e possibilmente con un complimento.
Ognuno alza gli occhi al cielo
solo quando, al calar del sole,
impreca fingendo un tremendo dolore,
senza aver mai provato nulla
nemmeno il silenzio di un ospedale
nè il dolore per un fanciullo che muore.

Check Also

Non ricordare

Non ricordare.   Ascolta il cuore quello che è stato dentro te un solco profondo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.