Nostalgia

 

Nostalgia di te

Oggi sono invasa da un’onda di tenerezza.
Riaffiora dalla nebbia dei ricordi
il mio passato che la calura
di Luglio mi rimanda.

Spalanco la finestra
chi ti riporta a me, mio giovane amore:
Tu fiore soave, appuntato nel petto
mi sussurrasti le note della prima giovinezza.

Sai? Sboccia ancora quel fiore
allo scoccare della mezzanotte.
Io, Cenerentola, abbandono la scarpina
sugli scalini dell’antico castello incantato…
 

La mia anima in tumulto ascolta i suoni,
gli aromi, i sapori del mare, del primo bacio
consumati e fatti cenere dal tempo
che ha travolto le passioni.
Taci!  Mia Nostalgia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.