Miss S. di Cathleen Shine Mondadori

 

Su una piccola isola sperduta al largo del Maine, c’è una splendida dimora ottocentesca trasformata in residenza per artisti dall’ultimo discendente della famiglia Treekape, Dick. È qui che, dopo una lunga e ansiosa attesa da parte del padrone di casa e dei suoi sette ospiti, il potentissimo, odiosissimo, temutissimo critico letterario e conduttore televisivo Gene Gill, detto G.G., fa finalmente la sua comparsa in una nebbiosa alba di settembre. Ma non come tutti si aspettano, bensì cadavere, avvolto dalle alghe e lambito dalle onde dell’oceano. E non si tratta di una morte accidentale: G.G. è stato assassinato. Ma da chi? E perché? Certo, l’uomo non godeva di grande simpatia da parte dei presenti, ma da lì a ucciderlo… Subito il giovane detective Oakwood giunge sul posto, e aiutato in modo decisamente singolare dall’ospite più eccentrica e anziana del gruppo, la famosa scrittrice di gialli Violet Shawn Dunston, all’anagrafe Miss Skattergoods, cerca di risolvere il mistero.
Originariamente pubblicato a puntate sul “New York Times”, Miss S. è un piccolo romanzo pieno di humour in cui per la prima volta Cathleen Schine si cimenta nel giallo classico con il suo tocco personale e inconfondibile, acuto e sofisticato al tempo stesso, giocando con vizi, vezzi e rivalità del mondo dell’arte. In questo divertissement alla Agatha Christie l’autrice tratteggia brillantemente una variegata galleria di personaggi – l’attempato mecenate dal passato misterioso, la pittrice maliarda, il compositore in crisi creativa, il goffo studioso, l’ombrosa scrittrice, la florida ceramista, l’ingenua fotografa – in cui trionfa l’irriverente e irresistibile figura di Miss Skattergoods, ben nota ai lettori de La lettera d’amore.

 

 

Cathleen Schine vive tra New York e Los Angeles e ha due figli. Diventata famosa in Italia col romanzo Lettera d’amore (1996), è autrice di altri successi come Le disavventure di Margaret (1998). Per Mondadori ha pubblicato L’evoluzione di Jane (1998), Il letto di Alice (1999), L’ossessione di Brenda (2000), Sono come lei (2003), I newyorkesi (2007), Tutto da capo (2010). Ha collaborato con “The New Yorker”, “The New York Review of Books”, “The New York Times Book Review” e “The New York Times Magazine”.

Check Also

Recensione al libro -Il suo Cuore Brucia- di Andrea Conteddu a cura di Cristina Rotoloni

  “Il suo cuore Brucia” è il titolo perfetto per indicare l’anima in fiamme dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.