Mi arrampico

 

Mi arrampico su specchi che riflettono il mio viso

segnato dal tempo non ancora vissuto.

 

Mi arrampico su specchi ormai saturi

di riflessi su tante facce cambiate e poi nascoste

dall’abituale retorica di una vita scelta mai.

 

Mi arrampico su specchi che riflettono il passato

che conosco già, è riflesso in ogni istante,

dietro false speranze per quel futuro che non rifletterà!

 

 

Check Also

Filosofia del cristianesimo Da Paolo di Tarso a Tommaso d’Aquino

Con questo saggio, Giuseppe Gangi intende offrire al lettore utili strumenti di conoscenza forniti dai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.