Le tue parole

 

 Le tue parole mi disegnano,

come una goccia d’acqua,

che viaggia attraverso gli oceani,

e  finisce sulla sabbia.

 

Le tue parole mi disegnano,

come un fiore fatto dalle ceneri,

senza profumo,

si apre solo quando la luna è piena.

 

Le tue parole mi disegnano,

come un libro dimenticato

nello scaffale di una biblioteca,

abbandonata in mezzo al bosco.

 

Le tue parole mi disegnano,

come un abito da sposa,

si usa per una volta,

e dopo il divorzio,

diventa un incubo.

 

Le tue parole mi disegnano,

come una foglia senza rami,

senza albero,

dal nulla è caduta in terra,

e il vento della tristezza

la porta verso l’ignoto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.