La luna rossa alla finestra

alt

 

La luna rossa alla finestra
****
Ieri sera nel cielo stellato
Un po’ annuvolato
La luna si tingeva di rosso
…Con gli occhi velati
Vedevo il suo volto più grosso
La nuvola che le stava vicino
Apriva una sorta di anta
Sbiadita a formar lo spioncino.
Così la osservavo smarrita
E sognavo di starle a due dita
Le cantavo una bella canzone
“luna mia, sei davvero finzione?
Sei un gioiello… un miraggio del sole
Che alle spalle riflette le fole.
Le storielle novelle in sordina
Che ascoltiamo da tenue vocina.
È l’armonico mistico canto
D’un passato senza rimpianto.
Luna mia…sei davvero uno schianto

Check Also

Alberi di Luigi Finucci

Come soldati sull’attenti nei grandi boschi, come nomadi solitari nei deserti, alti e forti quasi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.