Estate

Le cavallette sole
sorridono in mezzo alla gramigna gialla.
I moscerini danzano al sole
trema uno stelo sotto una farfalla. (G. Pascoli)

Mi abbandono a queste delizie assaporando
sotto il ciliegio le delizie dell’estate.
Il sole filtra attraverso i rami della magnolia
mentre cicali ciarliere continuanano
a sfregare le zampine in in sincronia.
L’Estate è tornata calda,
accogliente
come pianura di donna
ricca di profumi di fiori esotici
e in questo giorno assolato
cerco refrigerio,
per smorzare l’arsura
dalla pelle che scotta.

Dora forino

 

categoria poesia d’ispirazione

 

Check Also

Alberi di Luigi Finucci

Come soldati sull’attenti nei grandi boschi, come nomadi solitari nei deserti, alti e forti quasi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.