E’ raro trovare un’orchidea tra i fiori comuni

alt

 

Ci sei solo tu davanti
il resto scompare dietro
come una zavorra
che rallenta i movimenti
ti adoro
ma non è la parola
che vorrei per te
meriti di più
allora mi rendo conto
di quanto
l’ uomo sia limitato
mia diabolica creatura
lasciata libera
da chissà quale impero infernale
posi il tuo sguardo su di me
l’istante è importante
il prima e il dopo non contano
il momento è importante
il tuo alito caldo
le labbra che sfiorano le tue
la lingua che gioca
è in questi momenti che sento dentro di me
la potenza del tuo amore
ho il fiato corto

 

Check Also

Primo amore

Dicevi sempreai corteggiatori insistenti “Con Felice son felice”.Eppure bastò il timoredei tuoi genitoriper la tua …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.