Chiedevo di te – Emanuela Arlotta

Chiedevo di te,
dei tuoi occhi senza neve
raccolta sulla pietra
ai piedi di quel fiume.
Bevevo i tuoi baci
a sorsi ingordi, 
refusi della mente
in lontani ricordi.
Chiedevo le tue mani
e mi accarezzavo il cuore
in quell’assenza riversa
su steli tremanti.
Chiedevo calore
bagnata dalla fame
in quel fiume di vita
che cancellava la tua presenza.

(Tratta dalla silloge poetica ‘Visioni d’Oltre’ di Emanuela Arlotta)

Check Also

Rose e note di Vincenzo Cinanni

    Rose e Note. ” Con questo Virtual,Western Copricapo,scopro un vecchio pentagramma,le cui note …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.