Buona notte papà

Buona notte papà:
che sia una notte serena.
Seppure quest’afa atterrisce
e chiude la gola
c’è un freddo che sbriciola
anche il gelo più intenso,
perché nell’attimo
non c’è sospiro né lamento,
non c’è modo o tempo,
né porzione né giudizio,
rabbia o accettazione
né stasi, né opposizione.
Ma è una notte di rara fortuna
perché nell’attimo
c’è eterno sentimento
e la vita è il tributo
ancorato a quel frammento
di coperta corta
che non copre più te…
perché possa scaldare me.

23.07.2009

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.