Araba Fenice

Arde inesorabilmente, 
il cor di chi nell’amore, 
ha trovato la solitudine. 
Brucia l’anima, 
nella disperata sensazione, 
di ricordi in momenti felici. 
Rigenera come fenice, 
dalle ceneri di questa sofferenza, 
per tornar a viver, 
per amar come prima mai amato!

 

Tratto dalla Silloge “L’amore al tempo delle foglie che cadono”

pubblicata nella raccolta POESIA E VITA nr. 12 – Mosaico di Vita edita da Rupe Mutevole Edizioni 

Check Also

Libero canto

 Sono così come tu mi vedi desiderabile ai tuoi bramosi occhi ancora amabile dopo tutti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.