14 settembre 2022 – Poesia a cura di Vincenzo Cinanni

14 settembre 2022

Alla metà dei Cento,
Sto fermando il mio sguardo.
Nato sotto il segno
virgineo, mi dichiaro
pignolo per natura.
Vado alla ricerca di un
ordine, che pretendo,
in primis, da me stesso.
Settembre mi volle
fanciullo.
Indi, fui bambino, per
l’ incipit, nella scuola.
Più avanti, la mia suola
calpestò le aule del
Liceo Classico.
Infine, entrai in Ateneo,
sorbendo la Bellezza
delle Lingue.
Straniero divenni, in Teoria.
Ed oggi, ai Quasi Cinquanta,
colleziono, con cura,
le prove della mia
crescita.

 

Poesia per Celebrare i 50 Anni del poeta, Vincenzo Cinanni.

Check Also

Lo specchio a cura di Patrizia Palese

  Chissà quante volte, la mattina mentre ci trucchiamo (ovviamente mi riferisco alle lettrici), o …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.